martedì 15 marzo 2016

Colpe e Segreti


Ritorno nel medioevo lombardo

Cari amici e lettori, sono felice di annunciarvi che (pur con qualche ritardo) i lavori procedono speditamente, abbastanza da annunciare la data della pubblicazione del mio nuovo romanzo:
Maggio 2016!




Per chi si affacciasse per la prima volta sulle pagine del mio blog, il libro in questione sarà il sequel del mio romanzo d'esordio Le Colpe dei Padri, avventura storica ambientata nel crepuscolo del medioevo del Nord Italia e vissuta attraverso gli occhi di Nera, una popolana di Vertova, Jacopo, un dotto magister di Bergamo e Azzone, destinato a diventare signore di Milano. Le Colpe narrava alcuni storici eventi accaduti in Lombardia tra il 1325 e il 1329, come la discesa in Italia dell'imperatore tedesco Ludovico il Bavaro, la sua guerra contro papa Giovanni XXII e la crisi che questi eventi causarono nelle corti italiane e nella vita della gente comune.

Una delle mappe che corredano Le Colpe dei Padri
Pubblicato nel 2014 e diventato in poche settimane il best seller di Silele Edizioni, le Colpe ha ricevuto apprezzamenti da giornalisti culturali come Marina Marzulli (L'Eco di Bergamo), Enzo di Canio (Ducato di Piazza Pontida) e Roberto Coaloa (Il Monferrato, Il Sole 24 Ore), quanto da lettori e blogger (qui alcune delle menzioni). Con mia grande gioia, inoltre, i professori di diverse scuole superiori delle province di Milano, Bergamo e Monza l'hanno adottato come lettura di approfondimento per i loro alunni, in modo da affiancare lo studio del periodo medievale.

Il favore incontrato dall'opera mi ha spinto a trasformare in pagine i miei appunti sulla prosecuzione delle vite dei tre protagonisti: il nuovo libro, I Segreti delle Madri, porta avanti le loro vicende dal 1329 al 1333. Succede qualcosa di importante, in questi anni? Eccome! Milano vede il matrimonio del suo sovrano (il nostro Azzone Visconti) con Caterina di Savoia Vaud, mentre a Bergamo iniziano i lavori di costruzione della Rocca e il giurista Alberico da Rosciate scrive lo Statuto che ancora oggi è al centro della formazione di tutti gli studiosi di Diritto Medievale. Dettagli più approfonditi e altre anticipazioni sui retroscena de I Segreti delle Madri arriveranno a breve, in un apposito articolo.

Liber Pantheon di Goffredo da Viterbo,
copiato per Azzone Visconti nel 1331.

Intanto, è il momento di pensare a come promuovere il nuovo libro e far conoscere la sua esistenza. In questo senso, sia io che l'editore di Silele faremo del nostro meglio per raggiungere più lettori possibili, ma non abbiamo certo la potenza mediatica e pubblicitaria dei grandi editori, e per questo il vostro contributo sarà fondamentale: la risorsa più importante a disposizione di uno scrittore è la forza di coloro che credono nelle sue storie!

In che modo? Semplice: se siete librai, bibliotecari o organizzatori di eventi storico/culturali, e state pianificando le future presentazioni o conferenze, potete invitarmi a parlare del nuovo libro e del medioevo lombardo. Per me sarebbe un piacere! Potete contattarmi con una mail a lecolpedeipadri (chiocciola) gmail.com. Dal momento che in passato mi è stato chiesto varie volte, preciso subito che non chiedo alcun compenso per i miei interventi: il mio obiettivo è trasmettere a più potenziali lettori possibile la mia passione e la conoscenza del fascino di un medioevo nostrano che ancora tutto da (ri)scoprire. Alcune date sono già fissate sul calendario e altre verranno fissate a breve, perciò se deciderete di propormi una collaborazione, non indugiate troppo!

Intanto, faccio un annuncio che spero farà piacere ai lettori digitali: per incoraggiare chi non avesse ancora letto il primo romanzo ad avvicinarsi al mondo medievale di Nera, Jacopo e Azzone, si è deciso che a partire dal mese di aprile in tutti gli store online

l'ebook di Le Colpe dei Padri scenderà dal prezzo di 5,99 euro a soli 1,99,

Bene, è tutto per il momento e il finale de I Segreti mi reclama, torno alla scrittura!

Un grande saluto e a presto con nuovi aggiornamenti!

6 commenti:

  1. Ciao Livio! Favorevolmente impressionato dalle Colpe dei Padri ho comprato e scaricato l'ebook (avrei voluto la versione cartecea, ma abito all'estero) del tuo nuovo libro! Non vedo l'ora di leggere I Segreti delle Madri! Complimenti e auguri per il tuo lavoro! Con affetto, Francesco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesco! Ti ringrazio per le tue parole, mi hanno fatto davvero piacere. Buona lettura! :)

      Elimina
    2. DI CREDITO A TUTTI .

      Avete bisogno di qualsiasi tipo di prestito? Se sì, allora contattaci oggi
      per un prestito rapido, veloce fino a 90.000 euro al tasso di interesse
      3% per un periodo di tempo non determinabile.

      E-mail: offertafinanzaprestito@gmail.com

      Elimina
  2. Ciao Livio! Il libro l'ho letto, eccome, e mi è piaciuto perfino di piú de "Le colpe dei padri". Innanzitutto ti ringrazio per aver incluso nella trama la tematica romantica (come suggerito da quell'autrice), ma senza renderla invadente e, soprattutto, senza portarla all'esasperazione. La trama è bellissima, con colpo di scena finale! Mi sono innamorato ancor piú dei personaggi, anche di coloro che avevi ritenuto un po' ambigui (Crotto in primis), comprendendo meglio certe sfumature del loro carattere.
    E adesso sono qui a farti un appello per quello che è il mio personaggi preferito (vedi che potere quello della lettura? Sono a pregarti di aiutare un personaggio che non esiste, ma questa è una cosa che solo tu puoi fare), ovvero Simone. Certo non si tratta di un personaggio principale, ma è quello che piú di tutti incarna le qualitá di bontá e lealtá, leale a Nera fino in fondo, comunque e nonostante tutto (e non posso dire di piú per non spoilerare), mi auguro che anche lui possa trovare la sua dimensione e la felicitá che si merita! Aspetto con ansia il terzo libro, nel frattempo ti faccio tanti auguri,!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per questo commento, Francesco! Sono davvero felice che I Segreti delle Madri ti sia piaciuto. Sapessi quanto lavoro c'è dietro...

      I personaggi crescono, proprio come le persone. E, come le persone, alcuni di loro cambiano al mutare del loro percorso, mentre altri rimangono sempre gli stessi.
      Mi chiedi riguardo a Simone. Nelle presentazioni mi chiedono spesso chi dei tre protagonisti mi assomigli di più, una domanda a cui è difficile rispondere: a ciascuno di loro ho dato solo piccole parti del mio carattere, per non cadere nella tentazione dell'autobiografismo. Beh, forse si potrebbe dire che il personaggio che sento più affine a me non è un protagonista, bensì Simone (almeno quando avevo la sua età). Lui è il buono eternamente innamorato, preso a bastonate dalla vita, che sopravvive e non tradisce sé stesso nemmeno davanti a mostri e psicopatici, e che anzi diventa sempre più forte di fallimento in fallimento, sempre più solido e affidabile. Se Azzone e Jacopo sono personaggi che si stagliano contro il cielo, con i loro tormenti e le loro apoteosi, Simone è l'eroe dell'epica silenziosa dei sensibili e dei gentili.
      Un abbraccio!

      Elimina
  3. DI CREDITO A TUTTI .

    Avete bisogno di qualsiasi tipo di prestito? Se sì, allora contattaci oggi
    per un prestito rapido, veloce fino a 90.000 euro al tasso di interesse
    3% per un periodo di tempo non determinabile.

    E-mail: offertafinanzaprestito@gmail.com





















    DI CREDITO A TUTTI .

    Avete bisogno di qualsiasi tipo di prestito? Se sì, allora contattaci oggi
    per un prestito rapido, veloce fino a 90.000 euro al tasso di interesse
    3% per un periodo di tempo non determinabile.

    E-mail: offertafinanzaprestito@gmail.com
























    DI CREDITO A TUTTI .

    Avete bisogno di qualsiasi tipo di prestito? Se sì, allora contattaci oggi
    per un prestito rapido, veloce fino a 90.000 euro al tasso di interesse
    3% per un periodo di tempo non determinabile.

    E-mail: offertafinanzaprestito@gmail.com

    RispondiElimina